FURGAI

Documento d’antropologia visuale

A Taggia, il secondo sabato di febbraio di ogni anno si celebra San Benedetto Revelli. Un’antica leggenda vuole che il santo ispirasse l’idea di accendere grandi falò nel paese per far credere ai pirati saraceni che fosse già stato saccheggiato. L’inganno funzionò e il borgo fu salvo.

I taggiaschi festeggiano così il loro santo accendendo grandi falò e sparando i “furgai”, canne di bambù ripiene di polvere da sparo.

I "furgai" nel centro storico di Taggia

furgai-taggia

Guarda il trailer


©ZEMIAFILM2006
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
PER LINKARVI PER IL DVD E PER ORGANIZZARE PROIEZIONI CONTATTARE: zemiafim@gmail.com

Annunci

~ di zemiafilm su febbraio 12, 2008.

2 Risposte to “FURGAI”

  1. da matteo cagnacci: mi ha chiamato or ora rete 4 (programma gentes) vuole delle immagini di san benedetto. Un po ne ho ma se gli inviassimo furgai sarebbe veramente il massimo per me. Che ne pensate frai? ciamaime au ciù prestu. scerro (mateo cagnacci)

  2. […] FURGAI Documento d’antropologia visuale A Taggia, il secondo sabato di febbraio di ogni anno si celebra San Benedetto Revelli. Un’antica leggenda vuole che il santo ispirasse l’idea di accendere grandi falò nel paese per far credere ai pirati saraceni che fosse già stato saccheggiato. L’inganno funzionò e il borgo fu salvo. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: