BREVE STORIA DI UNA REPUBBLICA LIBERA premiato al Genova Film Festival


Una buona notizia per Zemiafilm. Sabato 3 luglio, nel corso della cerimonia di premiazione del 13mo Genova Film Festival il documentario “Breve storia di una repubblica libera” (realizzato da Franco Revelli ) ha vinto il premio del miglior documentario per il concorso nazionale documentari. Il premio è stato assegnato ex-aequo con il documentario “la casa verde”.
La giuria dei documentari composta dal produttore torinese Edoardo Fracchia, dal regista Pietro Marcello, che ha recentemente conquistato il David di Donatello e il Nastro d’Argento 2010 per il Miglior Documentario con La bocca del lupo e dal produttore Gregorio Paonessa, che ha prodotto numerose opere di successo come il mio paese di Daniele Vicari (David di Donatello 2007) e Le quattro volte di Michelangelo Frammartino, selezionato dalla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes nel 2010, ha valorizzato entrambi i film “per un intervento registico consapevole che ricerca le più originali soluzioni narrative per le storie raccontate”.

Il premio, miglior documentario, è sostenuti da Kodak e Augustuscolor che offre il servizio di sviluppo e stampa per la pellicola, rendendo i premi ancora più utili alla realizzazione di una nuova opera. I registi dei documentari vincitori avranno anche l’opportunità di partecipare all’edizione del 2011 di Documentary in Europe, incontro internazionale dedicato al cinema documentario che si svolge ogni anno a Bardonecchia nel mese di Luglio.
“Breve storia di una repubblica libera” ha anche ottenuto il premio Film Commission Liguria sempre nel contesto del Genova Film Festival.

Breve storia di una repubblica libera è la versione italiana di “Petite histoire d’une republique libre”, documentario che racconta l’utopia della repubblica libera del Frioul, l’arcipelago di isole di fronte al porto di Marsiglia (isole conosciute per il conte di Montecristo). Un documentario surreale, unico nel suo genere. La storia di un piccolo arcipelago di fronte a Marsiglia e della nascita di una Repubblica libera ed indipendente dallo stato Francese. Un’utopia sulle utopie… GUARDA IL TRAILER DEL FILM

Dal blog del 13mo GFF:
Breve storia di una Repubblica Libera di Franco Fausto Revelli: il documentario che ha vinto il Concorso Nazionale a pari merito con “La casa verde”, è molto interessante per tematiche e riflessioni.
Il documentarista si è occupato della breve storia della Repubblica libera del Frioul, in cui dovevano esserci almeno due governi con 1000 ministri, in cui non c’erano costituzioni o leggi, ma principi saldi come il rispetto e la libertà. Naturalmente questo tentativo, un po’ goliardico e un po’ utopico, è fallito, ma ha comunque segnato un passaggio fondamentale per chi l’ha vissuto e per chi ne ha saputo l’esistenza (persino l’Onu e i servizi segreti se ne sono occupati!).
Anche se il film di Revelli è stilisticamente molto classico (con interviste ai protagonisti e un percorso “narrativo” diviso in quattro stagioni), non mancano scene ironiche e surreali come ad esempio quella dell’uomo che cammina nell’acqua e gira da solo le isole ormai abbandonate.
Ciò che colpisce è però il soggetto, che spinge lo spettatore a pensare al tema della libertà e dell’utopia, di come vorrebbe vedere un modo realmente alternativo a quello in cui viviamo adesso
.

Annunci

~ di zemiafilm su luglio 6, 2010.

2 Risposte to “BREVE STORIA DI UNA REPUBBLICA LIBERA premiato al Genova Film Festival”

  1. Ottima storia, un bel documentario surreale, unico nel suo genere.
    direi da non perdere…
    Marco Son

  2. Ho visto il ffilm a genova e faccio i miei complimenti! cercate di diffonderlo alla tv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: